eritrea

Diadmingma

GMA con Terrarossa verso l’alba di un mondo nuovo

Sabato 6 ottobre GMA partecipa alla terza Festa di  Terrarossa onlus nel parco di Villa Buri in Via Bernini Buri 99 a San Michele Extra, Verona (ampio parcheggio gratuito)

Alle ore 10.30 è prevista l’apertura degli stand con gli oggetti eritrei, del gazebo infopoint/tesseramento.

Alle ore 11 Padre Vitali e Maria Boggian, del Gruppo Missioni Africa di Montagnana, terranno una conferenza dal titolo: Con Terrarossa verso l’alba di un mondo nuovo.

Dalle ore 12.30 alle ore 14.00 si tiene il pranzo eritreo su prenotazione a questo form dedicato

Il pomeriggio vedrà la presentazione di Terrarossa Onlus con l’aggiornamento sui progetti e testimonianze dall’Eritrea da parte di Elisa Kidanè, missionaria comboniana.

 

Diadmingma

Asmara- città patrimonio dell’Unesco

ASMARA

di e con Enrico Marcolin

Asmara è un monologo – racconto con immagini – spettacolo teatrale che racconta la storia  di una città “patrimonio Unesco”, degli italiani che la realizzarono, di Africa Orientale Italiana,  di colonie negli anni trenta del novecento e di Eritrea oggi. Sono ospiti Giovanni Pascoli, Marinetti, il Duce, l’Ascaro, Topolino ed altri.

E’ un passaggio all’indietro per andare avanti, da “faccetta nera” (ieri) a “immigrata di colore” (oggi).

Durata  90 minuti circa.

Volete portare “Asmara” nella vostra associazione, scuola, gruppo culturale?

Per informazioni, contatti  e prenotazione/organizzazione interpellare direttamente GMA alla pagina contatti o telefonicamente: 0429 80030.

 

 

Diadmingma

Scuola di Hagaz

COSA VOGLIAMO FARE

  • Sostenere l’istruzione superiore agrotecnica
  • Promuovere l’economia rurale innovativa
  • Promuovere il diritto al cibo attraverso la diffusione di marmellate di fichi d’india
  • Combattere la malnutrizione

Beneficiari del progetto

I primi beneficiari saranno i bambini e gli studenti che potranno usufruire delle marmellate. Indirettamente ne terrà beneficio anche l’economia del villaggio partendo dai contadini ,riducendo così la disoccupazione.

[siteorigin_widget class=”FooGallery_Widget”][/siteorigin_widget]
PERCHE’ E’ IMPORTANTE Acquisteremo 1000 quintali di beles (in italiano fichi d’india) facilmente reperibile sul territorio eritreo e frutto dall’alto valore nutritivo. Il fico d’india, e la marmellata da esso prodotta, rappresenta una soluzione alla denutrizione. La marmellata viene prodotta dalla scuola agrotecnica, come forma di produzione industriale innovativa nel paese, e distribuita nelle cliniche e nelle scuole materne. Per garantire la produzione è necessario importare lo zucchero, in modo da produrre almeno 600 q  di marmellata durante la stagione dei beles. Si distribuirà la marmellata ai 30 centri sanitari  e alle 47 scuole materne in modo che arrivi prima ai bambini che mostrano evidenti segni di denutrizione.

COSTO PREVISTO

30€/mese per garantire la formazione di uno studente

Diadmingma

Abbiamo incontrato 50 ragazzi

ERITREA, Asmara – Immaginate di non poter più dire “ti voglio bene” alla persona che avete più cara… e di non riuscire a sentirselo dire. Immaginate di non poter chiamare per nome i vostri nipotini e i vostri figli… o di non riuscire a sentirli giocare, urlare, ridere.
Ora immaginate che tutto questo succeda in Eritrea, dove la disabilità è causa di esclusione da ogni possibilità di educazione, dialogo, formazione e relazione sociale.
Abbiamo incontrato 50 ragazzi, meravigliosi e combattivi: desiderosi di avere voce in capitolo sulla propria vita e di poter determinare il proprio futuro facendo gruppo, ricevendo una formazione professionale e imparando a interagire con la lingua dei segni. Sono 50 ragazzi desiderosi di comunicare e di confrontarsi che partecipano al progetto “Sordomuti” presso il  Pavoni Social Centre in Asmara grazie all’impegno dei padri pavoniani, che GMA sostiene. Possiamo restare al loro fianco, sostenendo la loro formazione in computer, taglio cucito, video editing e sostenendo i momenti di condivisione durante i quali possono sentirsi famiglia.

[foogallery id=”12825″]

Diadmingma

Case Famiglia a Zaezega

COSA VOGLIAMO FARE

  • La casa famiglia ha lo scopo di garantire una casa e una famiglia cui fare affidamento ai ragazzi di strada. Assicurare loro le cure e l’attenzione che richiede ogni ragazzo. E la comunità provvede a soddisfare tutti i bisogni di base: cibo, vestiario e protezione.
  • Assicurare loro l’educazione intellettuale e spirituale

Beneficiari

  • 12 ragazzi di strada in Eritrea
[siteorigin_widget class=”FooGallery_Widget”][/siteorigin_widget]
PERCHE’ E’ IMPORTANTE

La casa famiglia Pavoni di Zaezega accoglie ragazzi di strada e ragazzi in grave difficoltà: l’impegno della comunità pavoniana con il sostegno di GMA consiste nell’accoglierli, garantire loro l’affetto, una protezione, una guida e istruzione. Spesso si tratta di percorsi di reinserimento e inclusione complessi, dove i ragazzi riescono ad adattarsi lentamente alle nuove regole di vita grazie alla vita di gruppo, ai diversi input e possibilità che ricevono per riconoscere i propri bisogni e maturare la propria personalità.

COSTO PREVISTO

30€/mese per sostenere un ragazzo di strada in casa famiglia