cosa facciamo

Per il bambino

I bambini sono la promessa di un futuro migliore: i loro diritti e il loro benessere sono alla base di ogni azione di solidarietà, per questo l’infanzia è al centro di ogni azione di GMA. Spesso i diritti dei minori vengono violati e non riconosciuti con conseguenze anche gravi. Il 56,6% della popolazione in Etiopia è composta da minorenni, spesso sfruttati in lavori pesanti e pericolosi per la loro salute. Garantire un’educazione e l’affetto di una famiglia che li ama significa dare loro la possibilità di costruirsi un futuro migliore, lontano dalla miseria e dalla violenza.


 

Per la donna

Energia e determinazione, capacità di sognare, dolcezza e bontà infinita, solidarietà e forte senso dell’altruismo: ecco la donna africana, la vera e unica ancora di salvezza su cui costruire il futuro della vita in Africa. Di fronte alle tragedie che si consumano quotidianamente (malattie, denutrizione, violenze…) le donne dimostrano ogni giorno di essere l’unica forza in campo in grado di progettare lo sviluppo e di perseguirne, passo dopo passo, l’attuazione. Educare la donna significa promuovere la sua figura all’interno della comunità ed essere lei stessa in grado a provvedere alla cura della casa e dei figli. Imparano un mestiere e si rendono economicamente autonome e promotrici dello sviluppo all’interno del villaggio.


 

Per l’acqua

L’accesso all’acqua è un diritto di tutti, tuttavia l’emergenza idrica è uno dei grandi drammi globali: in Eritrea e in Etiopia la situazione è gravissima, con solo una persona su quattro che vi ha accesso agevolmente. Progressiva desertificazione, sorgenti esaurite, scarsità di piogge, distruzione dell’ecosistema e pessima gestione idrica sono le principali cause di una piaga devastante.
Poca acqua (e spesso sporca) significa poca pulizia, mancanza quasi totale di igiene, morte per malattie derivanti da infezioni, difficoltà nella gestione di piccole coltivazioni e allevamenti.


 

Per il villaggio

GMA promuove uno sviluppo che vede come protagonista non il singolo individuo (bambino, donna, lavoratore), ma la comunità, il villaggio, che passa da beneficiario di solidarietà ad artefice del processo di sviluppo. Il villaggio potrebbe essere rappresentato da una rete… una rete di persone e di attività che si intrecciano, contribuiscono insieme a costruire i nodi che sviluppano la struttura del villaggio, mettendo così i presupposti per creare insieme i proprio sviluppo.


 

Educazione alla cittadinanza globale e Intercultura

GMA svolge attività di educazione alla cittadinanza globale in affiancamento all’attività di solidarietà internazionale con lo scopo di promuovere l’educazione ai diritti e promuovere percorsi di pace e integrazione tra culture. L’educazione alla cittadinanza richiama la possibilità di incidere concretamente in un contesto sociale, per promuovere cittadini consapevoli, aperti e critici al tempo stesso.