#malnutrizione

Diadmingma

#braccialettiverdi

 Mediolanum_PRIMI.jpg

#BRACCIALETTIVERDI HA VINTO!!!

[print_gllr id=7507]

GMA onlus, insieme ad Aleimar e Mission Bambini, si aggiudicano il primo posto del Bando “Nutriamo il Futuro 2015” di Fondazione Mediolanum a sostegno del progetto “Braccialetti Verdi in Eritrea”.

Oggi vogliamo condividere una bellissima notizia. Grazie alle 2.556 persone che hanno votato per noi nei giorni scorsi (dal 29 maggio al 16 giugno) a sostegno del nostro progetto “Braccialetti verdi in Eritrea”, ABBIAMO VINTO 150.000€!!

Martedi c’e’ stata la premiazione presso Fondazione Mediolanum, organizzatrice del Bando “Nutriamo il futuro” e abbiamo saputo la bellissima notizia, dopo una settimana di trepidante attesa: il progetto “Braccialetti Verdi in Eritrea” presentato da Mission Bambini insieme a Gruppo Aleimar e GMA è arrivato primo! Abbiamo totalizzato il maggior numero di voti tra i 10 progetti in gara, corrispondente ad un montepremi di 150.000€.

E’ davvero una bellissima notizia che ci riempie il cuore di speranza per i 428 bambini gravemente malnutriti che stanno aspettando il nostro aiuto in Eritrea: siamo davvero felici e desideriamo condividere questa nostra gioia, perché ora sappiamo che riusciremo ad aiutarli tutti!

Il progetto “Braccialetti verdi in Eritrea” è nato da una bellissima partnership tra Mission Bambini, Gruppo Aleimar e GMA, tre organizzazioni che in questi anni hanno individualmente aiutato i progetti medici e nutrizionali realizzati dalle suore dell’Istituto delle Suore Figlie di St. Anna, presenti in Eritrea da 128 anni.

In Eritrea infatti la carestia e la fame sono purtroppo sempre in agguato e a farne maggiormente le spese sono i bambini, soprattutto quelli con meno di 5 anni di età, che per i loro bisogni di crescita necessitano di un’alimentazione bilanciata di macro e micronutrienti.

Il progetto in particolare si svolge negli ambulatori dei villaggi rurali di Abo e Tokonda e ha l’obiettivo di salvare dalla malnutrizione 428 bambini in Eritrea, tramite la distribuzione di integratori alimentari ai bambini e la distribuzione di capre e forni ecologici alle loro madri. Grazie ad un braccialetto di nome MUAC si riesce facilmente a misurare il livelli di malnutrizione di un bimbo: se è verde il bimbo ha una buona alimentazione, se è rosso è in pericolo di vita.

[youtube id=”AUyY7TBLdXo” width=”600″ height=”350″]

 

Maggiori informazioni