#meetingGMA

Diadmingma

8 settembre Mosaika in concerto

L’orchestra Mosaika rappresenta la volontà di esprimere la potenza e la bellezza dei canti finlandesi, turchi, cubani, ballate di sapore balcanico, canti tradizionali della Guinea Bissau o sefarditi ; far risuonare i colori, i profumi, le sonorità e i volti del mondo. Un’iniziativa che dal 2013 promuove l’incontro e il dialogo creativo fra repertori delle più diverse tradizioni musicali.

Sabato 8 settembre 2018 in Piazza Vittorio Emanuele a Montagnana i Mosaika, Orchestra Multiculturale del Baldo- Garda aprirà il meeting dal tema: Diritti + Umani

Mosaika è un progetto nato dal desiderio dei maestri Marco Pasetto e Tommaso Castiglioni con l’Associazione Culturale BALDO festival, il Cestim di Verona, Rete Tante Tinte e l’Ufficio Stranieri dell’ASL 22 della Provincia di Verona con l’obbiettivo di riunire in un’unica orchestra persone provenienti da ogni parte del mondo: dalla Guinea Bissau alla Lapponia. Il risultato è che la musica è diventata strumento di dialogo tra le varie culture, cooperazione e momento di condivisione.

Il loro repertorio rispecchia l’eterogeneicità della formazione e quindi si ha l’opportunità di spaziare tra diversi generi: samba,salsa, canti e ballate tradizionali.

Sabato 8 settembre insieme si ballerà e si conosceranno altre culture.

Diadmingma

Diritti + Umani: ne parleranno per noi e con noi….

p. VITALE VITALI Il GMA e tre esperienze di Diritti + Umani

Padre Vitale ,religioso pavoniano, fondatore e presidente di GMA.
Ha sempre dedicato la sua attenzione ai giovani e agli ultimi: è stato prima direttore della scuola e del convitto dell'Istituto Sacchieri di Montagnana e superiore della comunità locale per molti anni. Aprì la scuola di legatoria e quindi avviato la scuola professionale a Montagnana, oggi diventata CFP.

E' fondatore di GMA e di due cooperative, una cooperativa Lodovico Pavoni per legatoria industriale, e la cooperativa "Crescere Insieme", di cui è attualmente presidente, per persone con disabilità.

MAURO GAROFALO Diritti e Solidarietà: I corridoi umanitari dal Corno d'Africa

 

Mauro garofalo, è responsabile delle relazioni internazionali della Comunità di Sant'Egidio. Ha     preso   parte, come mediatore, alle più recenti iniziative di pace della Comunità di Sant’Egidio. Ha operato in particolare per la riconciliazione nazionale nella Repubblica Centrafricana, in Guinea Conakry, in Libia e in Niger.

''Convincere questo mondo che la pace può nascere non con più armi, ma senza armi"

LUIS BADILLA MORALES Il dialogo è casa dei diritti

Luis Badilla Morales è giornalista cileno, responsabile del sito “Il Sismografo”. Dal 1973 in esilio politico in Europa e con un passato da ministro del Governo di Allende in Cile, Morales per anni ha anche lavorato a Radio Vaticana. E' una presenza frequente a Tv2000, come commentatore attento del papa, in qualità di direttore del Sismografo: un blog che analizza e  studia le tendenze sulla rete nei confronti della Chiesa, in tutti i paesi del mondo. Il suo giornalismo è un servizio prezioso, che nasce dalla sua storia di esule cileno, presidente dei giovani democristiani del suo paese, ministro del governo Allende, costretto a fuggire dopo le ore drammatiche del golpe di Pinochet e la morte del Presidente. Ha conosciuto personaggi come Che Guevara e Fidel Castro, e ha accompagnato da vicino ben 4 papi. Sul viaggio appena concluso  in Messico  di Francesco.  Una condizione, quella del perseguitato, che Luis Badilla, 70 anni compiuti, conosce bene, essendo a sua volta dovuto scappare da un’altra dittatura, quella cilena di Pinochet. Per approdare in Italia, dove vive da oltre 42 anni.

TAKOUA BEN MOHAMED Una matita per il dialogo interculturale

L’ironia può essere un ottimo strumento per affrontare temi delicati e attuali come l’integrazione, il dialogo tra culture e la lotta alle discriminazioni. Ne è un esempio la storia di Takoua Ben Mohamed, originaria della Tunisia, ma cittadina di Roma, che, attraverso il linguaggio del fumetto, ha scelto di raccontare la sua esistenza.

A Roma Takoua è arrivata grazie al ricongiungimento familiare che le ha permesso di riabbracciare suo padre, rifugiato politico. Graphic journalist e sceneggiatrice, disegna e scrive storie vere a fumetti su tematiche sociali di sfondo politico come islamofobia, razzismo, immigrazione, diritti umani, violenza contro la donna per la promozione del dialogo interculturale e intereligioso.

“Non esistono due culture che non hanno niente in comune, proprio sui punti in comune dobbiamo lavorare per costruire il dialogo e la convivenza”

Diadmingma

9 settembre 2018

DIRITTI + UMANI è un evento per una riflessione condivisa, per ridefinire insieme i presupposti di una società meno conflittuale e più solidale, partendo da esperienze vissute e testimonianze.

Saranno con noi:

  • LUIS BADILLA MORALES giornalista vaticanista, direttore de “Il Sismografo”  Il dialogo è casa dei diritti
  • MAURO GAROFALO  Comunità Sant’Egidio Diritti e solidarietà: I corridoi umanitari dal Corno d’Africa
  • TAKWA BEN MOHAMED giornalista, fumettista Una matita per il dialogo interculturale
  • VITALE VITALI presidente e fondatore di GMA Il GMA e tre esperienze di Diritti + Umani

Diadmingma

Nelle vostre case il calendario 2018 e il Notiziario GMA 3/2017

E’ già nelle vostre case l’ultimo notiziario GMA: contiene gli atti del meeting e le ultime azioni in corso le ultime cooperative avviate, nuove proposte e tanta solidarietà!

Scarica ora il notiziario GMA 3-2017!

Vuoi vedere il calendario 2018 dedicato all’infanzia?  Scaricalo subito…e richiedine una copia in sede

Se vuoi ricevere notiziario e calendario o altro materiale informativo

CONTATTACI e mandaci subito la tua richiesta!

Diadmingma

NESSUNO RESTI INDIETRO: grazie a voi siete stati al meeting

Il 10 settembre a Montagnana si è tenuto il meeting “NESSUNO RESTI INDIETRO: la diversità non è disuguaglianza”, evento annuale di GMA, occasione per conoscere la filosofia della nostra associazione, le nostre attività in corso ed approfondire i temi della solidarietà internazionale; ma soprattutto è un’occasione per stare bene insieme!

L’evento è stato organizzato nei due giorni di sabato 9 e domenica 10 settembre

Grazie all’associazione CorrileMura Corri sabato pomeriggio abbiamo organizzato la marcia di solidarietà, in 200 persone hanno sfidato il maltempo per correre e camminare tra le mura di Montagnana e attraversando allestimenti africani, assaporando gusti dalla nigeria e sperimentando in piazza i giochi africani.

La sera il concerto era presentato dall’orchestra musicale e multiculturale “Mosaika”: il concerto ci ha emozionati, ci ha fatto viaggiare nel modno… e ci ha fatto ballare! un’esperienza da ripetere tutti insieme!

Domenica, l’evento culturale ha visto la partecipazione di relatori speciali come Luis badilla Morales, don Albino Bizzotto, Anna Pozzi e Blessing Oekedion.

Per la prima volta l’evento è stato disponibile in diretta facebook per tutta mattina!

Il convegno NESSUNO RESTI INDIETRO: la diversità non è disuguaglianza, presentato da Maria con la partecipazione di Luis Badilla Morales giornalista vaticanista che ha parlato dell’inclusione dell’umanità; Anna Pozzi e Blessing Okoedion scrittrici di libri che parlano nel caso della prima del mercato nero italiano e di immigrazione, mentre la seconda della sua esperienza personale di sfruttamento, prostituzione e del suo riscatto; Albino Bizzotto e Padre Vitali presidente Gma che ha raccontato lo scopo del meeting e presentato con chi GMA collabora.

Contemporaneamente al convegno in un’altra zona al riparo dalla pioggia c’era la possibilità per i più piccoli di svolgere attività ricreative come la lavorazione della creta, giochi e letture animate.  Nel pomeriggio, invece, c’era la possibilità di rinfrescarsi nei punti nelle cerimonie del caffè e del the, vedere mostre e immaginare l’Africa attraverso gusti e profumi. Inoltre, per tutta la giornata , vi è stata la possibilità di comperare oggetti, libri, gadget eco-solidali prodotti dalle volontarie GMA e da altri.