Lera

Diadmingma

Novità dal villaggio di Lera

Nel Villaggio di LERA la cooperativa continua a lavorare nelle attività di agricoltura e artigianato: i soci hanno avviato gli orti a casa, producono ortaggi che prima potevano trovare solo in città, come il cavolo e le carote) e possono beneficiare dell’acqua pulita grazie alle pompe a mano disponibili in vari punti del villaggio grazie al vostro aiuto.

La falegnameria è operativa, e la cooperativa sta pensando di fungere anche da stazione di servizio per la manutenzione gomme dei carretti o delle moto di passaggio.

La nuova biblioteca ha cambiato il volto della scuola del villaggio: ora tutti possono studiare anche dopo l’orario scolastico, è una bellissima novità! A causa dell’emergenza COVID il servizio scolastico è sospeso… ma confidiamo che i ragazzi possano tornare sui banchi di scuola il prima possibile.  

La cosa più importante ora è che abbiano acqua a disposizione per prevenire la diffusione della pandemia! Avere acqua a disposizione è fondamentale per tutta la comunità!

Diadmingma

Le biblioteche di Lera e Olola

Le biblioteche di Olola e Lera, ora attive, hanno permesso l’avvio della scuola superiore nei villaggi. Tutti hanno un libro su cui studiare, anche chi libri proprio non ne ha. Non poteva arrivarci notizia migliore per Natale!

Diadmingma

La biblioteca di Lera

Nel villaggio di Lera, la biblioteca è completa ed è stata arredata con banchi e librerie. Ma la cosa più importante è che è frequentata ogni giorno da decine di studenti, che prima potevano confidare solo sui loro appunti: ora hanno libri da poter consultare e un ambiente luminoso disponibile a tutta la comunità dove coltivare… il diritto allo studio. Tutto funziona, grazie anche all’occhio vigile e saggio degli anziani del villaggio: i tutori delle giovani generazioni. Ecco la forza del villaggio: l’istruzione per tutti! 

Diadmingma

L’orticoltura nel villaggio di Lera è realtà

La campagna 100 orti per l’Etiopia ha lo scopo di superare la prevalente produzione di colture legate alle piogge nell’area, che è considerata la principale causa della malnutrizione di bambini e adulti nel villaggio di Lera, e nella zona del Wolayta sono numerose le province con questo problema.

La vita dei contadini in Etiopia si basa soprattutto sull’agricoltura, l’allevamento di bestiame e piccolo commercio locale.

Ogni famiglia dispone mediamente di un ettaro e mezzo di terra (circa due campi da calcio), sul quale producono prevalentemente foraggio e cereali ad uso domestico, finalizzati alla vendita, ad uso animale e in minima parte all’autosussistenza, ma non producono verdure, perché si basano esclusivamente sulle piogge stagionali, mentre l’orticoltura necessita di disponibilità di acqua costante.

Per questa ragione, il livello nutrizionale della gente che vive nei villaggi è particolarmente povero: i bambini e le donne in gravidanza sono maggiormente a rischio malnutrizione per la carenza di vitamine e minerali e per l’esposizione a varie infezioni e malattie legate alla dieta sbilanciata.

L’introduzione di una produzione agricola integrata è necessaria per risolvere 3 problemi principali:

  1. alto tasso di malnutrizione
  2. bassi guadagni derivanti da agricoltura e allevamento, che non permettono migliorie delle attività
  3. bassa produttività degli animali

Passo dopo passo a fianco dei contadini del villaggio di Lera, stiamo sostenendo:

  • La fornitura di varietà di sementi ad alto rendimento
  • fornitura di attrezzi necessari per la lavorazione dei terreni ad uso agricolo, prima e dopo il raccolto)
  • Supporto tecnico dagli esperti in agricoltura della provincia e dell’amministrazione locale
  • Formazione di competenze dei contadini locali

Grazie a queste coltivazioni, i contadini locali migliorano la loro nutrizione e incrementano possibili entrate a livello familiare, creano lavoro, possono migliorare la produzione animale e l’allevamento in generale. Ora continuiamo la Campagna 100 Orti per l’Etiopia sostenendo gli orti nel villaggio di Bukema.

Vedi il progetto dettagliato di Lera orticoltura.

 

Diadmingma

Biblioteca di Lera

La biblioteca di Lera è in costruzione. Il villaggio potrà così garantire la scuola secondaria, fino alla dodicesima classe, ai propri figli. Questo è possibile grazie a voi!