Meeting 2021

Dioperatore-sede-gma

Non perderti la giornata di domenica 12

Eccoci al giorno tanto atteso!

Se non riesci ad esserci fisicamente presso GMA non preoccuparti; tramite il seguente link puoi seguire la giornata. O rivedere alcuni momenti in futuro!

Dioperatore-sede-gma

Concerto blues!

Non vuoi perderti il concerto con Fabrizio Poggi ed Enrico Polverari?

Nessun problema! Clicca sulle due icone e avrai il video dell’intero concerto! 

Dioperatore-sede-gma

Una breve descrizione dei nostri relatori al Meeting

Ecco  3 figure importanti e legate al GMA che terranno il convegno di domenica mattina:
 
Jessica Cugini. “Vedere, avvicinarsi, prendersi cura”
Dal 2017 lavora per Fondazione Nigrizia, come redattrice del mensile PM, Piccolo Missionario, rivista dedicata ai più piccoli e di Nigrizia, dove continua a scrivere di immigrazione. Pone l’attenzione all’utilizzo delle parole e la responsabilità di un futuro che è rappresentato dai bambini e le bambine. Il suo impegno è ora anche politico, si concentra sulla denuncia delle disuguaglianze sociali, delle rivendicazioni dei diritti delle donne e delle minoranze, di costruzione di una società progressista, antifascista, multiculturale e inclusiva. 
 
Sandro Calvani. “Senza false frontiere”
Da tempo a Bangkok, ora come counselor on Strategic Planning presso la Mae Fah Luang Foundation (under Royal Patronage). Secondo italiano di sempre più alto in grado alle Nazioni Unite, 135 paesi ‘visitati’ in missioni ufficiali. Crede nel dialogo, possibile ancor prima della fiducia tra avversari perché “dal dialogo nasce la fiducia che permette poi un dialogo più sostanzioso sui punti più conflittuali. […] che anche l’altro è prima di tutto una persona.” il suo ultimo libro è: “Senza false frontiere” Ava editore Sandro Calvani
 
p. Vitale Vitali. “Oltre la Speranza: un lungo percorso di Azioni possibili”
Fondatore e presidente di GMA, fondatore della cooperativa sociale Crescere Insieme. Sacerdote pavoniano, testimone di una vita vissuta al fianco del prossimo e degli ultimi.
Dioperatore-sede-gma

Il Meeting si avvicina!

Siamo sempre più pronti per il Meeting annuale!

Ritroviamoci insieme! Avremo molto da raccontarci dopo questi mesi trascorsi tra restrizioni e lockdown. Quindi perchè non iniziare al GMA?! Ci saranno musica, interventi di esperti, teatro, cerimonie tipiche di alcune zone dell’Africa, mostre fotografiche e ottima compagnia!

Per riuscire a svolgere il tutto in sicurezza chiediamo di compilare un semplice modulo. Solo alcune informazioni sulla presenza o meno ai vari appuntamenti previsti nel corso del Meeting.

Clicca sull'immagine per compilare il modulo! Per noi è importante! Grazie!
Dioperatore-sede-gma

Meeting 2021 – Sabato11

Sabato sera dalle ore 21.00 avremo l’onore e il piacere di ascoltare il cantautore e musicista italiano candidato ai Grammy Awards 2018 (secondo dopo i Rolling Stones) Fabrizio Poggi.

La musica è la sua vita, in particolare il blues. E‘ conosciuto e stimato a livello nazionale ed internazionale. Ha collaborato e suonato con artisti di un certo rilievo; per citarne un paio: The Band e Bob Dylan. Ha suonato nelle maggiori capitali europee e in grandi città come Londra e Parigi e nei maggiori festival europei. Numerosi i suoi tour negli Stati Uniti a partire dagli anni ’80. Il suo strumento per eccellenza è l’armonica, rigorosamente acustica, di cui ha anche scritto diversi libri. Affermato tra i big, ma tutti dicono che è una persona con i piedi per terra, vicino agli altri e disponibile, che sa ascoltare e condividere i momenti belli, ma anche brutti, della vita. Attraverso la sua musica riesce ad esprimere e trasmettere sensazioni piene, lascia gli ascoltatori immersi in una realtà quasi extraterrena con riflessioni e rivelazioni. Come dice lui stesso: “Il blues è nato per guarire.”

E se andiamo a fondo delle origini, vediamo che il blues è nato proprio come un bisogno; un bisogno di esprimere ciò che si ha dentro, di farci sentire tutti vicini nonostante la lontananza. Non è solo musica, è poter essere sé stessi, quindi espressione di onestà, passione e determinazione. E’ uno stile semplice, per questo forse difficile. Non richiede tecnica bensì anima. Ecco perché non potevamo non chiedere la partecipazione di Fabrizio Poggi: con lui potremo sentire a 360 gradi un senso di libertà e serenità che forse solo nei sogni ritroviamo. La speranza di poter presto vivere tutti insieme, con uno sguardo che va oltre…  (Ingresso ad offerta libera)

Per immergervi maggiormente nel mondo di GMA e mostrarvi cosa facciamo, lungo alcuni percorsi pedonali di Montagnana sarà possibile trovare materiale riguardante l’Africa e i progetti in corso in Etiopia ed Eritrea. Da semplici ma suggestive fotografie a racconti e dimostrazioni di solidarietà! Non perdete questo magico momento di incontro di culture e condivisione!

Nell’attesa del concerto di quest’anno, ecco alcuni scatti dagli anni precedenti, sempre con Fabrizio Poggi ed Enrico Polverari!