Homa: L’importanza dell’alfabetizzazione in età scolare

Diadmingma

Homa: L’importanza dell’alfabetizzazione in età scolare

È la storia che raccontiamo ai bambini nelle scuole in Italia: la storia di Beyene, un loro coetaneo dell’Etiopia, che anziché andare a scuola faceva il piccolo pastorello al suo villaggio. La scuola era troppo lontana da raggiungere, e frequentandola non avrebbe potuto essere di aiuto alla famiglia.

Nel villaggio di Homa c’erano centinaia, anzi migliaia, di piccoli che non riuscivano a frequentare la scuola prima dei dieci anni. Con conseguenze drammatiche…

Ad Homa c’era una scuola primaria governativa dal 1-8 grado; chi vuole accedere alla scuola secondaria deve trasferirsi nelle città di Hadero o Hosana a circa 20 km di distanza. Oggi, nel villaggio di Homa il fidelbet è realtà! Guardate le immagini… parlano da sole.

Riuscite ad immaginare quest’aula con i bambini?

Il problema principale oggi in Etiopia è l’assenza di  fidelbet/prescuola come quello che oggi c’è a Homa: è fondamentale che ci sia in ogni villaggio, perché questo servizio non sostituisce la scuola dell’infanzia, bensì avvia i giovani studenti all’alfabetizzazione. È fondamentale, per i bambini prima di accedere alla scuola primaria, soprattutto per i più grandi che hanno già vissuto alcuni anni a lavorare con i genitori nei campi o ad accudire i fratellini, restando così completamente a digiuno di metodi di apprendimento e di strumenti per affrontare la scuola. Il fidelbet, è frequentato da bambini di 8 fino a  12 anni.

Come spiega il direttore della scuola, “è proprio l’assenza di un Fidel uno dei problemi chiave riguardanti l’educazione dei bambini che arrivano al 1° grado scolastico senza saper leggere, scrivere e contare. I bambini sviluppano meno fiducia nel loro apprendimento e questo li espone al reale rischio di venire bocciati e ripetere la classe, fino all’abbandono totale.

L’alternativa alla scuola è un lavoro nel commercio o l’allontanamento verso le città per piccoli lavori giornalieri, piccoli furti fino alla prostituzione minorile e altri abusi sessuali con il rischio di contrarre malattie infettive gravi di ogni genere.

La costruzione del Fidel Bet è un’assicurazione sulla vita per i bambini: oltre ad istruirli correttamente, sono un ottimo mezzo per tenerli occupati in un luogo sicuro lontano dai pericoli e dallo sfruttamento.

Scopri il progetto intero del progetto fidelbet di Homa e come puoi sosternerlo!

Info sull'autore

admingma administrator