Acqua pulita per favore!

Dioperatore-sede-gma

Acqua pulita per favore!

Nel 2010 è stato riconosciuto che il “Diritto all’acqua potabile ed ai servizi igienico sanitari è un diritto dell’uomo essenziale alla qualità della vita ed all’esercizio di tutti i diritti dell’uomo.” In diversi paesi, come Etiopia ed Eritrea, l’accesso all’acqua è definito EMERGENZA. Ironico dato che sono paesi naturalmente ricchi di risorse idriche. Tuttavia, cambiamenti climatici e mancanza di strutture impediscono l’accesso sicuro e costante all’acqua. La maggior parte delle famiglie sopravvive attraverso l’agricoltura ed occorrono molti km prima di raggiungere un pozzo per rifornirsi. Inoltre, l’acqua pulita è rara ed una sua carenza di distribuzione fa sì che sia stagnante e portatrice di malattie. Non sarebbe bello riuscire a garantire quei 50 litri al giorno a ciascun essere umano? E’ il minimo vitale stimato. Da ricordare che il popolo italiano è un gran consumatore di questa risorsa con più di 200 litri al giorno per persona, ma spesso non ci fa caso.

Quindi acqua pulita per favore!

C’è bisogno del tuo aiuto, un bene come l’acqua va condiviso e promosso!

Info sull'autore

operatore-sede-gma editor