Bossa Kacha

Divolontario

Bossa Kacha

L’ISTRUZIONE IN ETIOPIA

Negli ultimi anni il Governo Etiopico ha cercato di dare slancio all’istruzione, destinando il 6% del PIL a questo settore. Nel passato è stato avviato dal Governo un programma con lo scopo di incrementare il tasso di alfabetizzazione e scolarizzazione. Il tasso di scolarizzazione è però ancora basso, specialmente nelle zone rurali.  L’istruzione primaria è gratuita, ma attuali infrastrutture scarse e poco salubri, limitano la frequenza a solo un terzo della popolazione in età scolare.

Nelle aree rurali i problemi sono legati soprattutto ad aule in pessimo stato, affollate e poco salubri, mancanti di servizi igienici.

 

PERCHE’ NUOVE AULE A BOSSA KACHA?

La scuola di Bossa Kacha, pur avendo goduto di migliorie, rimane inadeguata per il numero di studenti; non ci sono spazi abbastanza grandi per le aule, troppo piccole (circa 40 mq. con 65/70 alunni ciascuna); non esistono spazi adibiti per gli uffici o per una sala insegnanti. La scuola è in sovrannumero, tanto che l’iscrizione di 79 bambini è stata rifiutata a causa della carenza di spazio. Sono inoltre altri 162 i bambini che avrebbero l’età adatta per iniziare la scuola, se ci fosse abbastanza spazio. 

I bambini impossibilitati ad andare a scuola rimangono a casa inoperosi, quindi impegnati in diverse forme di lavoro minorile oppure obbligati a matrimoni precoci, incrementando così il livello di analfabetismo del Paese.

 

OBIETTIVI DELLA PROPOSTA

L’obiettivo del progetto è quello di accrescere il livello di istruzione della zona, aumentando il numero di studenti che potranno frequentare la scuola.

 

BENEFICIARI DEL PROGETTO

I primi beneficiari del progetto saranno circa 350 bambini di  Bossa Kacha che potranno frequentare la scuola nelle nuove aule.

 

RISULTATI ATTESI
  • Aumento del tasso di alfabetizzazione dell’area
  • Aumento del 15% dell’istruzione femminile
  • Riduzione abbandono scolastico del 60%
  • Aumento del livello di istruzione nella zona di intervento

 

ATTIVITA’ PREVISTE

Il progetto prevede la costruzione di un ulteriore blocco scolastico in mattoni, composto da 4 aule che verranno arredate con banchi, cattedre e lavagne realizzati da artigiani della zona.

 

Info sull'autore

volontario editor