Cerca

News

La condivisione dell’acqua

Blue Communities non rappresenta solo un progetto, ma è un cammino che ogni comunità locale può percorrere per una gestione sostenibile e condivisa dell’acqua.

Il concetto di Blue Communities offre una risposta innovativa e sostenibile alle sfide nella gestione delle risorse idriche, proponendo un approccio basato sulla collaborazione tra enti pubblici, comunità locali, scuole e settore privato. Questo approccio non solo mira a garantire un accesso equo e sostenibile all’acqua, ma promuove anche la partecipazione attiva delle comunità nella definizione delle politiche idriche locali.

Attraverso la creazione di Blue Communities, i comuni italiani possono trasformare la gestione delle risorse idriche in un processo partecipato, trasparente ed efficiente, assicurando al contempo la sostenibilità a lungo termine delle riserve idriche nazionali.

Il report elaborato dal Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, nell’ambito del progetto Blue Communities – Giovani promotori di comunità a difesa dell’acqua (finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e coordinato dal CeVI – Centro per il Volontariato Internazionale di Udine) esplora il significato delle Blue Communities e fornisce indicazioni sul percorso che Comuni e comunità locali possono intraprendere per proteggere e valorizzare la nostra risorsa più preziosa: l’acqua.