Una banca delle Sementi a Mayo Koyo

Diadmingma

Una banca delle Sementi a Mayo Koyo

L’andamento del raccolto, ancora legato alla stagionalità delle piogge, negli ultimi anni è stato influenzato negativamente dalle precipitazioni irregolari, con gravi conseguenze sullo status nutrizionale della popolazione; inoltre la mancanza di impianti di conservazione dell’acqua piovana sono un ulteriore fattore di debolezza.

L’Etiopia  è ciclicamente a rischio sicurezza alimentare. Dopo il flagello del Nino, secondo la Fao che ha lanciato l’allarme, una nuova situazione di siccità nel sud potrebbe compromettere la ripresa della sicurezza alimentare nel paese.

Nelle regioni del Sud Etiopia (SNNPR), dove GMA opera, la siccità e le precipitazioni irregolari hanno messo in crisi la produzione agricola e quindi la sicurezza alimentare della popolazione locale.

Un’agricoltura di sussistenza e legata prevalentemente all’andamento delle piogge, sommata alla mancanza di strumenti e capacità di conservazione ed immagazzinamento dei prodotti agricoli, costringe le famiglie a vendere il surplus della produzione nel periodo del raccolto, quando il prezzo è più basso, e li porta poi ad acquistare successivamente quando il prezzo è più alto e le piccole scorte familiari sono terminate. Questo causa situazioni frequenti di insicurezza alimentare.

OBIETTIVI DELLA PROPOSTA

L’obiettivo del progetto è di promuovere la sicurezza alimentare nelle zone rurali del sud dell’Etiopia attraverso supporti economici per favorire lo sviluppo di attività agricole e di allevamento.

COME PROMUOVIAMO LO SVILUPPO?
Sostegno all’agricoltura
  • distribuzione di sementi per riavviare il ciclo dell’agricoltura
  • sostenere l’agricoltura attraverso progetti di irrigazione su piccola scala con l’installazione di pompe a mano o a corda per gruppi di famiglie
  • iniziative di sostegno alla creazione di orti domestici attraverso la formazione
Sostegno all’allevamento

Acquisto di animali per il lavoro della terra e per la produzione di prodotti derivati. Gli animali vengono utilizzati per arare ed inoltre si ricavano: latte, carne, uova e pellame. Sono destinati alla riproduzione per la vendita dei piccoli, garantendo così un guadagno aggiuntivo; sono una forza lavoro per le loro costruzioni.

Banca delle sementi 

La cooperativa di Mayo Koyo produrrà nel terreno annesso sementi e cereali che verranno immagazzinati nella banca per essere venduti ai contadini della zona i quali potranno acquistare sementi vicino a casa e a prezzi agevolati. La banca sarà un’attività generatrice di reddito per la cooperativa e un servizio per contadini e la comunità.

RISULTATI ATTESI
  • Le famiglie coinvolte vedranno migliorate condizioni di salute legate ad una maggiore varietà della dieta.
  • Ripristino capi animali e attività di produzione agricola.
  • Avviate nuove attività economiche e rafforzate quelle esistenti.
    Introdotti nuovi input economici.

Info sull'autore

admingma administrator